Bellagio Lago di Como

Bellagio Lago di Como, lo spettacolare borgo sul vertice del Triangolo Lariano

Lungo tutto il Lago di Como pochi posti sono più romantici di Bellagio (chiamato non a caso “La Perla del Lago”), un vero e proprio gioiello che risplende sul vertice del Triangolo Lariano, nel punto in cui i due rami del lago si dividono.

Tale posizione gli garantisce un panorama ampio, che domina sia le coste comasche che lecchesi, regalando una gran varietà di scorci naturalistici.

Cosa vedere a Bellagio sul Lago di Como

Elegante e vivace, è un punto saldo del turismo comasco, in grado di stregare praticamente chiunque. Pensate che a Bellagio sono stati dedicati 3 casinò (tra cui il più celebre a Las Vegas), una linea di moto, un grattacielo, diverse strade di Los Angeles e persino un asteroide!

Visitando il vecchio Borgo, si percorrono stretti vicoli e caratteristiche scalinate acciottolate, circondati da suggestive abitazioni e variopinti negozi con prodotti artigianali di pregevole fattura e assaggi gastronomici di ottima qualità.

Nel corso della sua storia il paese ha sempre mantenuto uno stretto legame con il lago e la navigazione. Tale relazione si può conoscere e rivivere visitando il Museo della Navigazione, che raccoglie oltre duecento oggetti che nei secoli passati hanno permesso all’uomo di orientarsi in mare e navigare verso nuovi mondi.

Villa Serbelloni e Villa Melzi

L’aspetto più affascinante di questo antico borgo sono sicuramente le sue ville, la cui bellezza è riconosciuta a livello globale.

Tra queste la più celebre è sicuramente Villa Serbelloni, un immenso edificio di tradizione settecentesca che oggi è divenuto un prestigioso Grand Hotel, e che ogni anno ospita convegni internazionali.

Se volete godere di un panorama esclusivo sul Lago di Como consigliamo la visita guidata del suo parco, che si sviluppa sulla parte alta del promontorio di Bellagio con oltre 18 Km di viali e sentieri circondati da una grande quantità di piante rare ed esotiche.

© Foto di Larius Way

Un altro edificio meraviglioso che troviamo a Bellagio è Villa Melzi e i suoi giardini, la cui visita è aperta al pubblico per gran parte dell’anno.

Il punto forte è sicuramente la sua immensa area verde, che raccoglie reperti di grande valore artistico e storico tra cui una gondola veneziana, giunta a Bellagio per volontà di Napoleone, e una incantevole cappella neoclassica.

Primo esempio lariano di giardino all’inglese, tutto il parco è impreziosito da statue, busti e opere di epoche diverse, che si fondono perfettamente con il profumo dei fiori, i verdi giardini e la brezza fresca del lago, regalando al vostro pomeriggio estivo un’atmosfera di puro incanto.

Casa delle biciclette volanti - Bellagio

Casa delle “bici volanti”

La casa delle bici volanti è un luogo dove poter scattare delle fotografie davvero particolari, ci troviamo nella frazione di San Giovanni a Bellagio.

Il falegname Ivan Gilardoni ha trasformato la sua casa in un’attrazione turistica, la sua passione per le bici d’epoca lo ha spinto ad appendere alla facciata le cosi chiamate “bici volanti”, modelli più o meno storici e collezionate durante gli anni.

Basilica di San Giacomo e Chiesa di San Giorgio

Un’ altra visita da fare è l’importante basilica si San Giacomo, una chiesa che risale al XII secolo e realizzata interamente in pietra grigia dove al suo interno sono custodite numerose opere di un certo rilievo.

Una delle opere più importanti della basilica vi segnaliamo la pregevole Deposizione di Gesù nel sepolcro, attribuita con una certa sicurezza al Perugino.

Se vi rimane del tempo potete fare una breve visita alla chiesa di San Giorgio, anch’essa risalente al XII secolo, all’ interno troverete una statua in legno raffigurante la Madonna della Cintura che rappresenta uno dei simboli religiosi di Bellagio ed è da sempre oggetto di una grande devozione popolare.

Questa statua viene infatti portata in processione durante la festa del paese, che si celebra nel mese di settembre.

Cosa fare a Bellagio sul Lago di Como

Un tour per scoprire i borghi del Centro Lago, un’escursione di circa due ore che vi porterà in battello nelle località più affascinanti del centro lago.

Tra queste ci sono i borghi di Varenna, Menaggio, San Giovanni, Tremezzo e Lenno.

Ritagliatevi del tempo per poter fare una passeggiata immersi in luoghi ricchi di bellezza e di storia, godendovi paesaggi mozzafiato ritenuti tra i più belli al mondo.

Per chi ama le passeggiate e il trekking, sul promontorio sono presenti molti itinerari di diversa difficoltà. L’ufficio turistico di Bellagio può mostrarvi l’ampia scelta di proposte per itinerari a piedi o percorsi in bicicletta o e-bike.

© Foto di Bellagio Water Sports

Nei periodi più caldi e per chi ama gli sport acquatici, c’è la possibilità di esplorare il lago con un tour in kayak grazie a Bellagio Water Sports, circa un ora e mezza pagaiando sul Lago di Como partendo dalla spiaggia di Pescallo per poi dirigersi verso le scogliere della Fondazione Rockfeller e il lungolago del Grand Hotel Villa Serbelloni.

Un panorama meraviglioso direttamente dal kayak.

Seguici su Instagram